Pubblicato su

BITMAIN rilascia un aggiornamento del firmware per ANTMINER E3

Con l'ultimo aggiornamento di BITMAIN, l'ANTMINER E3 sarà certamente in grado di continuare a estrarre Ethereum.

Rapporti recenti dei media hanno precisato che l'ANTMINER E3 di BITMAIN, l'apparecchiatura sviluppata per il mining di Ethereum (ETH) e di Ethereum Classic (ETC), sarà certamente presumibilmente abbandonerà l'attività di mining di Ethereum entro aprile 2020.

Queste registrazioni si basano su calcoli fatta dal pool di mining di altcoin 2Miners, che ha evidenziato l'attuale declino del prezzo di hash risultante dagli ingranaggi di mining ANTMINER E3 sulla rete Ethereum Classic.

Questo declino ha fatto pensare che l'attrezzatura dell'E3 fosse prossima all'obsolescenza, ma grazie a un nuovo firmware il miner può continuare a estrarre Ethereum.

Lancio del nuovo firmware

Per garantire che BITMAIN possa fornire strumenti di mining affidabili per lo spazio Ethereum, ha rilasciato un nuovo firmware per supportare l'ANTMINER E3. Questo nuovo firmware è stato creato per consentire ai minatori di continuare a utilizzare l'ANTMINER E3 anche dopo il marzo 2020.

Questo nuovo firmware risolve il problema precedente dello sviluppo dei documenti DAG (Guided Acyclic Chart), che limitava la capacità dell'ANTMINER E3 per il mining di ETH o ETC. Questo nuovissimo firmware amplierà l'uso della memoria Double Date Rate (DDR), in quanto è necessario più spazio per affinare i dati DAG.

Quanto durerà l'ANTMINER E3?

Grazie al nuovo firmware, gli ANTMINER E3 potranno continuare a estrarre nel prossimo futuro. Il nuovo firmware è stato realizzato per assistere meglio l'ANTMINER E3, pertanto BITMAIN è certa che i minatori potranno continuare a utilizzare l'apparecchiatura anche dopo il 20 aprile.

Con il nuovo aggiornamento del firmware, l'ultima elevazione approssimativa dei blocchi dell'ANTMINER E3 è di 11.400.000; secondo i calcoli, l'estrazione può continuare fino a ottobre 2020.